mercoledì 15 marzo 2017

Corso base di protezione civile


Requisiti di ammissione:
Ai corsi si può accedere al compimento del 18° anno di età previa certificazione sanitaria che attesti l'idoneità al servizio di protezione civile nel rispetto della normativa vigente.


sabato 31 dicembre 2016

La formazione prima di tutto

La Confraternita di Misericordia di Marineo nel mese di ottobre ha svolto un “Corso Base Unificato per Volontari di Protezione Civile”, con l’obiettivo di far acquisire ai volontari un addestramento omogeneo e un linguaggio comune, che consentano di lavorare in modo efficace in caso di calamità.
Durante il corso i volontari hanno avuto la possibilità di studiare il sistema di protezione civile nazionale, regionale e locale; la gestione, la pianificazione e la comunicazione in emergenza; le leggi che regolamentano il volontariato, approfondendo quelle riguardanti la protezione civile e i rischi che si corrono quando si è incaricati di pubblico servizio, ma anche le norme che tutelano il volontario e i diritti che lo riguardano; la costituzione di un campo e i ruoli e i compiti di ciascuno; il supporto alla popolazione colpita da calamità; l’identificazione di stressor per i soccorritori.


Inoltre i partecipanti hanno avuto la possibilità di incontrare Calogero Morreale, un membro del C.I.S.A.R. (Centro Italiano di Sperimentazioni ed Attività Radiantistiche), Francesca Salerno assessore alla protezione civile, Antonino Triolo ex dipendente del dipartimento di protezione civile. 


Attualmente sono stati formati dodici volontari, che il 28 dicembre hanno svolto l’esame, superandolo con successo e soddisfazione. Ci auspichiamo di poter replicare quest’esperienza, estendendo la formazione ad altri volontari e ai cittadini interessati.
Per info rivolgersi presso la nostra sede.

venerdì 2 dicembre 2016

Partenza per Cascia

Oggi alcuni ragazzi della Misericordia sono partiti per Cascia per prestare servizio alle popolazioni colpite dal terremoto. In bocca al lupo ragazzi. CHE IDDIO VE NE RENDA MERITO!


mercoledì 23 novembre 2016

Villaggio de Beni Comuni


Il 17 e il 18 novembre alcuni volontari della Confraternita di Misericordia di Marineo hanno partecipato all'incontro regionale giovani e volontariato, organizzato dal Centro Servizi per il Volontariato di Palermo (CeSVoP), dal Centro Servizi per il Volontariato di Messina (CESV), dal Centro Servizi per il Volontariato Etneo (CSVE) e dal Comitato di Gestione (Co. Ge.).
L’evento mirava alla promozione del volontariato coinvolgendo le associazioni di volontariato e le scuole, con la finalità di informare e formare sulla tematica dei beni comuni e della loro rigenerazione mediante il principio di sussidiarietà, la cittadinanza attiva, il volontariato e la solidarietà, partendo dalla condivisione delle esperienze realizzate.

L’evento ha permesso a giovani, insegnanti e volontari di incontrarsi e riflettere sulla tematica sopra citata, individuando dei beni da valorizzare nel proprio territorio, e nella fase finale del lavoro di realizzare delle miniature dei beni da rigenerare dando vita al “Villaggio dei Beni Comuni”.  



lunedì 14 novembre 2016

La prevenzione è la tua forza

In occasione della giornata mondiale del diabete la Confraternita di Misericordia di Marineo in collaborazione con l’associazione Stili di Vita ha organizzato uno screening diabetologico svoltosi al Corso dei Mille.
Per l’evento è stato istituito un P.M.A.
(posto medico avanzato), all’interno del quale due infermieri hanno effettuato uno screening, che comprendeva la misurazione della glicemia, della pressione arteriosa, la frequenza cardiaca e la saturazione.
Successivamente ai controlli è stata offerta la possibilità di consultare il Dott. Manunta, medico internista e diabetologo, per esaminare i valori riscontrati, chiarire eventuali dubbi e approfondire laddove necessario. L’iniziativa ha visto l’adesione di un gran numero di cittadini, i quali hanno risposto con piacere ed entusiasmo. Ci auguriamo di poter ripetere l’evento in futuro.

Briciole di Solidarietà

Il ventitré ottobre la Confraternita di Misericordia di Marineo ha avviato un nuovo progetto dal titolo “Briciole di solidarietà”, ponendosi come obiettivo la gestione delle eccedenze delle attività commerciali di Marineo, al fine di sostenere le famiglie in difficoltà economiche del paese.
Ciò nasce dall’aver riscontrato una problematica concreta: di non riuscire a far fronte con le risorse messe a disposizione dalla Comunità Europea alle richieste provenienti dalle famiglie.
L’iniziativa trae spunto da un progetto realizzato in collaborazione con il CeSVop (Centro Servizi per il Volontariato di Palermo) e alcune associazioni della delegazione Marineo-Corleone, quali Solidarietà e Liberacqua di Prizzi, Auser Misilmeri, Giubbe D’Italia di Corleone e di Palazzo Adriano, Grifone di Corleone e la Confraternita di Misericordia di Valledolmo.
La finalità del progetto “Il Territorio a Partire da Noi” è la valorizzazione dei beni comuni, sia tangibili che immateriali, presenti nei paesi delle associazioni coinvolte.
La Confraternita di Misericordia di Marineo ha scelto come bene da valorizzare la SOLIDARIETA’, per fronteggiare la povertà economica e valoriale.

L’iniziativa si è avviata il ventidue e ventitré ottobre con un residenziale tra le OdV sopra citate, che hanno collaborato per consentire la realizzazione dell’idea progettuale, attraverso dei laboratori e degli incontri con le Istituzioni e i proprietari delle attività commerciali, ad uno dei quali hanno partecipato Nino Rocca e Toni Pellicane, rappresentanti di Addio Spreco.


Ad oggi, quotidianamente i volontari della Confraternita si occupano della raccolta delle eccedenze e della loro distribuzione alle famiglie, ed invitano le altre associazioni presenti nel territorio marinese a partecipare, auspicandosi che altre attività commerciali si uniscano per crescere insieme.